La Costa Est con Bambini estate 2019

Nadia e Stefano con le loro bimbe ci portano a spasso per un giro di dieci giorni in costa Est, un bellissimo diario che fa venire voglia di partire subito. Il viaggio inizia a Porto San Paolo, prosegue tra Berchida, Osalla, Cala Gonone, Orrì, Baia Cea e termina a Torre di Bari

SARDEGNA 2019 – 12-22 Luglio
EQUIPAGGIO: Stefano, Nadia, Alice (10), Viola (quasi 8), Chiara (quasi 4)

Finalmente si parte! E’ la prima volta per me in Sardegna (mio marito viene spesso al sud, ma di corsa e per lavoro), e non vedo l’ora di visitare questo paese che tutti amano, poi capirò il perchè…

Il viaggio

La sera dell’11 luglio, dopo cena partiamo per il porto di Livorno, dormiamo in una vietta accanto all’accesso del porto e la mattina intorno alle 6 ci svegliamo e ci mettiamo in fila per l’imbarco con Corsica Ferries.
Il traghetto parte puntuale alle 8 e alle 14.30 siamo a Golfo Aranci.
In circa 45 minuti raggiungiamo l’area sosta di Porto San Paolo, l’impressione è subito buona, i ragazzi gentilissimi, stanno per andare in spiaggia a Costa Corallina a prendere degli ospiti dell’area e ci chiedono se vogliamo approfittare per andare con loro. Alle 16 siamo già in spiaggia a goderci il primo bagno. Alle 19 tornano a prenderci e ci riaccompagnano all’area.
La sera approfittiamo delle biciclette messe a disposizione gratuitamente e andiamo in paese a fare un giro e mangiare un ottimo gelato da “Mimmo”
Il giorno seguente ci accompagnano a Porto Taverna, mare meraviglioso, ma giornata piuttosto ventosa.
AS PORTO SAN PAOLO 27€ – Carico, scarico, docce fredde, corrente e lavabi. Navetta e biciclette a disposizione

Il 14 mattina, dopo aver fatto carico e scarico partiamo, destinazione Spiaggia di Berchida. La strada per raggiungerla è uno sterrato di circa 4 km, che non presenta comunque problemi. A metà dello sterrato si trova l’agriturismo Su Meriacru, di cui ci hanno parlato bene.
Arriviamo alla spiaggia, dove ci accolgono dei ragazzi che ci spiegano che stanno lavorando alle colonnine di corrente, e che al momento c’è solo possibilità di carico e scarico nere, no grigie.
La spiaggia è molto bella, di sabbia fine e il mare meraviglioso, anche se mosso; altra giornata ventosa
La sera prendiamo il camper e ci spostiamo per cena all’agriturismo: mangiamo meravigliosamente in una location fantastica.
Anche il giorno seguente lo passiamo in questa meravigliosa spiaggia.
SPIAGGIA BERCHIDA: 12€ sosta diurna fino alle 20.00 + sosta notturna 7€, solo carico e scarico nere. Nel parcheggio non prende il cell, solo in spiaggia. In spiaggia bar e doccia fredda. 

Il 15 prima di cena partiamo alla volta del golfo di Orosei, direzione Osalla Beach Garden, arriviamo all’ora di cena e non resistiamo al profumo del ristorante, gustiamo un’ottima cena a base di pesce.
La mattina seguente andiamo in spiaggia, che è raggiungibile a piedi in 3 minuti, l’acqua diventa subito alta, il mare è abbastanza mosso e le bambine si divertono un sacco a giocare con le onde.
OSALLA BEACH GARDEN 20€ fino al 15/7, poi 25€, carico e scarico, docce a 0,50€, lavabi, corrente.

 

IL 16 in serata partiamo per Cala Gonone, malauguratamente seguiamo il navigatore che ci porta in una strada che diventa sempre più stretta e culmina in tornanti strettissimi a picco sul mare. Col nostro mansardato di 7,47 metri, non se ne parla, riusciamo miracolosamente a tornare indietro e grazie all’aiuto di una ragazza della zona e arriviamo sani e salvi al PALMASERA CAMPING CAR.
Riusciamo a prenotare per il giorno dopo il giro in gommone direttamente all’area sosta. Appuntamento l’indomani alle 9.30.
La mattina alle 9.30 la navetta porta tutti i partecipanti alla gita al porto, dove il gommone ci aspetta e passiamo una giornata meravigliosa tra grotte e cale, rientro verso le 18.00
Dopo cena decidiamo di fare un giro in paese, ma stanchi della giornata approfittiamo del servizio TUK TUK, ci passano il numero alla reception e si presenta un ragazzo con un’ape, che ci carica e ci porta in centro. (€3.50 pagano solo gli adulti)CAMPING CAR PALMASERA: 25€, tutti i servizi, carico, scarico, docce 0,50€, lavabi, bagni, elettricità, navetta, cena tipica in alcune serate, prenotazione di gite.  

Il 18 mattina si parte per Orrì, questa volta lo spostamento è più lungo, ma la strada è meravigliosa. Avvicinandoci all’area di sosta vediamo i segni dell’incendio che ha devastato la zona nei giorni precedenti. Ci sistemiamo in area di sosta, pranziamo e corriamo al mare, che è dall’altra parte della strada. Mare molto bello e finalmente il vento ci dà una tregua. La sera ceniamo all’agriturismo che si trova a circa 1 km dall’area, “Sa Perda Manna”, buono e bella posizione, vediamo una meravigliosa luna rossa che si specchia nel mare.
AREA TANCA DI ORRI’, 22€+2€ corrente per 4 persone, ogni persona in + 4€, carico e scarico, corrente, docce e lavabi

La mattina seguente brevissimo spostamento per Baia Cea, decidiamo si sostare all’area omonima perchè più vicina al mare, ingresso diretto in spiaggia. Mare davvero meraviglioso, prendiamo il pedalò per avvicinarci alle bellissime rocce rosse; questo posto ci piace davvero tanto. La sera decidiamo di cenare al ristorante sul mare, prenotiamo un posto sulla terrazza e ci godiamo una buona cena e una bellissima serata.
Passiamo qui anche la giornata successiva
AREA BAIA CEA 25€ Corrente, carico, scarico, bagni docce 0,50€

 

In serata decidiamo di vedere un’ultima spiaggia prima di ripartire, e visti i commenti positivi, decidiamo di andare a Torre di Barì. Ennesimo scherzo del navigatore che ci porta su una strada impossibile, all’uscita della strada dell’area ci fa svoltare a sinistra, lo sconsiglio, girate a destra e riprendete la statale.
Arriviamo alla nuovissima area di sosta Torre di Barì, ci vengono incontro Sabrina e sua figlia con un sorriso e una gentilezza che ci conquista subito. Si stanno dando tutti un grande da fare per questa area meravigliosa. L’area è vicinissima al centro e al mare, anche qui mare molto bello, in cui passiamo la nostra ultima giornata in questa meravigliosa terra.
Nel tardo pomeriggio del 21, dopo aver salutato i gentilissimi gestori, a cui ci affidiamo per un consiglio sulla strada, e che ci regalano un portafortuna, ripartiamo per Golfo Aranci, dove ci imbarcheremo la mattina seguente. AREA TORRE DI BARI’, 20€, ma diverse convenzioni, corrente, carico, scarico, bagni e docce calde gratis.

 

Arriviamo in serata a Golfo Aranci e sostiamo con molti altri camper prima dell’ingresso del porto, in via Cala Moresca, praticamente in centro. Passiamo una bella serata passeggiando tra le bancarelle e guardando lo spettacolo di alcuni artisti di strada.

La mattina seguente con un po’ di tristezza ci imbarchiamo.

Abbiamo comprato frutta e verdura dagli agricoltori che si trovano lungo le strade, formaggio dal pastore, visto posti meravigliosi, sentito profumi a cui non siamo abituati e trovato persone gentili e disponibili.

Una vacanza meravigliosa, e già viene voglia di pianificare per l’anno prossimo!

Un grazie speciale al gruppo per le dritte, che hanno contribuito a rendere magica questa vacanza!

 

 

 

Precedente Viaggio In camper: Sardegna 2.0 Costa sud/ovest Successivo Cala Gonone Amici e Relax